VIII Convegno - RealtàalloSpecchio

Vai ai contenuti

Menu principale:

VIII Convegno

Programma 2019

VIII CONVEGNO
POTERI FORTI: CHI E PERCHE' CI NASCONDE LE VERITA'

c/o SALA FORUM di Curtarolo-PD
via Kennedy, 6
(vicino impianti sportivi)
Domenica ore 9.45 - 19.30
Ingresso libero e gratuito

BERNARDROUCH

Nasce a Montpellier, Francia nel 1968. Ha conosciuto fin dalla primissima infanzia la filosofia spirituale indiana e trascorrendo molti periodi in monasteri tibetani. Fin dall’adolescenza ha sviluppato una grande sensibilità nell’approccio dei corpi sottili e delle realtà di tipo energetico e metafisico, frequentando il gruppo originale che ha riscoperto le Terapie Egizio-Essene. Ha completato i suoi studi conseguendo una laurea in Ingegneria presso l’Institut National des Sciences Appliquées di Tolosa e un Master all’Ecole Nationale Supérieure des Télécommunications di Parigi. Dal 1993 insegna a gruppi di allievi sempre più numerosi in varie città italiane e all’estero, in Francia, in Spagna e in Québec (Canada).


LA FISICA QUANTISTICA INCONTRA LA NOSTRA VIA SPIRITUALE

Riscoperta delle antiche tradizioni dell'oriente e dell'occidente alla luce della fisica odierna. La fisica quantistica ha introdotto la nozione fondamentale che l’osservazione condiziona lo stato della materia. Questo si riallaccia alla convinzione millenaria che la coscienza è capace di modificare la materia. In questo incontro andremo ad esplorare cosa la fisica quantistica di oggi può insegnarci nella nostra via spirituale interiore.


LUCIOMOLINARI

Direttore del Dipartimento di Discipline Olistiche dell’Università Popolare Maitri. Naturopata, Counselor olistico, insegnante, scrittore. Nato a Bologna nel 1964, diplomato in Fisica, ha praticato ed insegnato diverse discipline orientali per lunghi anni.


LA FISICA QUANTISTICA E ALTRI ALIBI
La meccanica quantistica ha cambiato il nostro modo di interpretare la realtà? E nell’esercizio del Libero Pensiero,  essa è una risorsa o un impedimento? Considerare lo stato delle cose in termini di possibilità e probabilità è un’accettazione passiva del principio di indeterminazione? Ci sono risposte che sembrano più attenuanti che altro, eppure non smettiamo di farci domande, perché l’impulso alla crescita è un moto evolutivo  della coscienza.


Dalle ore 13.00 alle 15.00 PAUSA PRANZO ------------------------------------------------------------.................-......


LUCARONCHI

Classe ’84, già voce del programma radiofonico Fm Gnostic, è ricercatore ed esperto di simbologia, esoterismo, e scienza di confine. Autore di numerosi articoli, video e podcast, si dedica attivamente nel campo della divulgazione con conferenze, seminari, e workshop.



FISICA QUANTISTICA … "APPLICATA" ALLE CONOSCENZE MISTERICHE E ALLE FILOSOFIE MILLENARIE

" Con la scoperta e lo studio della fisica quantistica a partire dall' inizio del secolo scorso, la scienza è stata costretta a rivedere le sue convinzioni sul funzionamento della natura e le intime caratteristiche della realtà. Sorprendentemente le spiegazioni che alcuni grandi fisici hanno dato, recuperando in questo il senso greco della ricerca,  sono in linea con le conoscenze che il pensiero misterico ci tramanda da millenni con gli strumenti del simbolo e del mito, nascosto in testi, opere d' arte, grandi monumenti. Forse il modo per procedere oltre nel pensiero scientifico, è fare prima un passo indietro ..."



PIERGIORGIOCARIA
Ricercatore su tematiche di frontiera e del mistero, tra cui ufologia e cerchi nel grano, è autore di vari documentari, premiati in Italia e negli USA. Realizzati con la casa di produzione Sydonia Production, sono andati in onda su reti televisive come La 7 e RAI2, (Voyager), TVI – Belgio, PLANETE TV – Francia, TV CATALUNYA – Spagna, I-Cable - Hong Kong - CANAL INFINITO – argentina, AL MAJD - Arabia Saudita, History Channel ecc...



SCIENZA UMANA E SCIENZA EXTRATERRESTRE: DUE REALTA' A CONFRONTO

Da oltre settant’anni, l’aviazione extraterrestre sorvola i cieli del nostro pianeta e anche lo spazio prossimo alla Terra. Il materiale probatorio emerso sino ad oggi, anche dall’agenzia spaziale americana, la NASA, è sufficiente per diradare ogni dubbio sulla realtà di questo fatto. Nonostante la pesante coltre di censura generata dalla cosiddetta “congiura del silenzio”, lo sforzo dei ricercatori ha prodotto numerosi dati, non solo sulla loro presenza ma anche sulle incredibili capacità possedute dai velivoli extraterrestri, dati trasmessi anche attraverso il canale del “contattismo”.  Quanto oggi posseduto dagli studiosi è sufficiente per dimostrare l’enorme divario che ci separa dai visitatori esterni in quanto a sviluppo tecnico-scientifico. Le capacità della loro scienza sono, quindi, uno straordinario squarcio sul possibile futuro dello sviluppo che anche la scienza terrestre potrebbe fare suo. Un traguardo che, se raggiunto in tempo, potrebbe aiutarci ad uscire dalla condizione di grave rischio che corre oggi l’umanità.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu